La procedura per aumentare la distanza sub sinusale (sinus-lifting)

Una procedura di sinus - lifting è una procedura chirurgica eseguita da un dentista qualificato, per aumentare la massa ossea al livello della mascella superiore, che aumenta il successo del posizionamento di impianti dentali. L’osso da un'altra parte del corpo, come sarebbe la cresta iliaca o il materiale d’innesto osseo artificiale si innesta nell’osso sotto la parete del seno mascellare. Nella mascella superiore la quantità dell’osso viene ridotta dalla presenza del seno. È utilizzata una gamma di tecniche per la crescita del dente, come ad esempio:

  • Grefe onlay.
  • Grefe inter posizionale (Lefort I).
  • Grefe inlay per il piano nasale.
  • Sinus lift ed innesto.

Surgery


Le tecniche chirurgiche

L’approccio della finestra laterale (l'apertura della finestra ossea nell’osso buccale). Un’incisione della cresta alveolare si fa con estensioni verticali e l’aspetto laterale della mandibola è esposto. In quel momento l’osteonimia viene rimossa completamente. Poi, la membrana del seno, nota come membrana di Schneiderian si stacca dalle pareti ossee delle parti interne del seno, utilizzando diversi curette. Una volta staccato correttamente, la finestra sulla parete laterale con la membrana sinusoidale è indirizzata mediale verso il seno. La membrana del seno può piegare quando si riflessa in modo mediale. I luoghi per gli impianti possono essere preparati e quindi gli impianti possono essere collocati. La parte mediale del seno si innesta per primo. Il materiale utilizzato per il trapianto può essere una macchina, o xenotrapianto, un materiale alloplastica, un fattore di crescita infuso con matrice di collagene o la loro combinazione. Dopo che gli impianti sono stati posizionati, la parte laterale del guasto sinusale rimasto viene innestato. Le alette sono principalmente esentati chiuse. L'innesto è lasciato per 6-9 mesi. Il collocamento degli impianti deve essere fermato se questo non può essere normalmente stabilizzato, per evitare complicazioni che possano sorgere.

L’approccio dell’osteotomia (rottura della cresta alveolare). Si fa un'incisione sul processo alveolare rilevando l’osso alveolare. Con un osteotomo tagliente si fa un angolo dritto nella cresta alveolare della mascella, poi un'osteotomia per sinus - lifting viene utilizzato come un martello per fratturare l'osso, si spinge finché si ottiene un foro dove si era creato l'angolo nella piastra del seno. Il seno viene poi riempito con trapianto osseo e vengono restituiti gli impianti. Il seno è aumentato utilizzando il materiale del trapianto osseo e poi sono messi gli impianti.

Condensa idraulica sinusale (foratura della cresta alveolare). Si fa un'incisione sul processo alveolare, rivelando l'osso alveolare della mascellare. L’osteotomia viene avviata sulla cresta alveolare e viene utilizzata la pressione dell'acqua per sollevare lentamente la membrana sinusale dalla piastra del seno. Poi, la membrana sinusale è aumentata con l'ausilio di materiale di trapianto di osseo, e poi si mettono gli impianti.